Weinstein & C. Dietro alle quinte

Piccoli uomini tra sesso e potere.
Le accuse per molestie sessuali, da parte di decine e decine di attrici contro il produttore americano Harvey Weinstein hanno innescato una reazione a catena che sembra non aver fine.
Così si viene a sapere che Kevin Spacey, il Keyser Söze de “I soliti sospetti”, è un predatore sessuale'.
La denuncia parte da Harry Dreyfuss, figlio del grande Richard che ha rivelato di essere stato molestato all’età di quattordici anni.
Altri dieci uomini hanno denunciato l’attore due volte premio oscar.
Licenziato da Netflix e da House of Cards, che vedrà scomparire il personaggio di Frank Underwood, Spacey si è trincerato in un penoso silenzio da domenica scorsa, quando con un infelice comunicato ha dichiarato di essere gay.
Abusi e omosessualità non vanno di pari passo.
Sfila sul tappeto nero anche Dustin Hoffman, l’indimenticabile interprete di Kramer contro Kramer, denunciato per molestie, prima dalla scrittrice Anna Graham Hunt...

Leggi tutto l'articolo