What Lies Beneath

O meglio, cosa c'è dietro.
No, non sto per sparlare di Mastellone come tutti sognano, nè sto per scrivere L'Apologia di Mastella in greco antico, niente di ciò.
Invito i miei 13 lettori ad effettuare una sospensione del giudizio e a porre attenzione.
Scrivo ora quello che penso, così amici e nemici, vicini e lontani, sappiano che la prossima domanda che mi devono porre è "come va la dieta" o "come va la palestra" o "come vanno gli esami" e non "come stanno a santa maria capua vetere" perchè sia chiaro che non ne ho la più pallida idea...e detto tra noi, non mi interessa.
Enon chiedetemi come sto o come stanno i miei.
Stiamo tutti benissimo, grazie.
Poi potrei infarcirvi di "the show must go on" o "sic transit gloria mundi", a seconda di quale sia la vostra lingua preferita, ma mi asterrò perchè la controcultura, come la contropolitica, mi ha rotto i coglioni.
Un ultimo appunto prima dello sproloquio.
La categoria.
La categoria erroracci mi pare la più adeguata, perchè analizzando i primi 22 giorni, 11 ore e 02 minuti dell'anno 2008, tutto ciò che vedo sono stati erroracci.
Tralasciando il banale dulcis in fundo, cominciamo proprio da lui, Mastellone.
Per una "very comunist woman" come me, è stato difficile non perdere il raziocinio come i miei coetanei e "colleghi" politici arrivando a   criminalizzare tutti coloro che non andassero in giro con una kefiah e una decina di bombe nelle tasche.
Infatti, già a suo tempo, al tempo del Silvio, mi chiedevo perchè gli amici della sinistra preferivano attaccarlo sul personale e non sul politico.
Sei un ladro, tu rubi, bla bla, i processi.
Ok, ma le porcate che fa in politica? Voglio dire, la legge elettorale di merda che ci ritroviamo è colpa sua, chissenefrega se ha 4 o 5 reti televisive se l'è guadagnate...prima di parlare leggete la costituzione italiana, sono dieci paginette..su.
E così ogni legislatura ha il suo criminalizzato, questa volta è toccato a ClemClem.
Come giustamente sottolineato nel posto precedente da Gianpipponzo, a carico di Musty non c'è praticamente nulla.
Ma il problema non è questo.
Vi pongo un semplice quesito: perchè i sospettati di aver ucciso Meredith, Sollecito e Amanda, vanno in giro tranquillamente, e a Sandra Mastella per sospetta concussione vengono affibbiati i domiciliari? Sapete meglio di me che le misure cautelari personali vengono poste in caso di pericolo di fuga, pericolo di fuga di informazioni, di inquinamento delle prove bla bla...e vi sembra il caso? Che razza di assurdità c'è? E' normale che il magistrato di [...]

Leggi tutto l'articolo