XXI Domenica del tempo ordinario (B) - Tu hai parole di vita eterna

XXI domenica del tempo ordinario
Gs 24,1-2.15-17.18; Sal 34 (33); Ef 5,21-32; Gv 6,60-69
Tu hai parole di vita eterna
Con questa domenica giungono al termine i vangeli tratti dal cosiddetto «discorso eucaristico» contenuto nel sesto capitolo di Giovanni. Lo fanno esaltando il ruolo della parola: «Tu hai parole (rēmata) di vita eterna» (Gv 6,68). Così Simon Pietro; tuttavia era stato lo stesso Gesù ad affermare in precedenza: «È lo Spirito che dà la vita, la carne non giova nulla; le parole (rēmata) che vi ho dette sono spirito e vita» (Gv 6,63).
Nella parte centrale del discorso tenuto nella sinagoga di Cafarnao, Gesù si era presentato come pane vivo disceso dal cielo; se si mangia di quel pane si vivrà in eterno «e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo» (Gv 6, 51). Eppure alla fine del capitolo si trova, come abbiamo appena visto, un'espressione all'apparenza di tutt'altro segno: «la carne non giova a nulla». Il contrasto è radicale. Tutta la differenza si concentra...

Leggi tutto l'articolo