XXVIII Domenica del tempo ordinario (B) La croce e il cammello

Domenica XXVIII
Sap 7,7-11; Sal 90 (89); Eb 4,12-13; Mc 10,17-30
La croce e il cammello
Che il linguaggio del Vangelo sia spesso paradossale appare a tutti evidente. Che quando ci si imbatte in espressioni forti ciò crei disagio è comprensibile. Rispetto al brano evangelico di questa domenica, per esempio, si è a lungo dissertato se quel cammello che cerca di passare per la cruna dell'ago si debba intendere piuttosto come una fune (kamilos in luogo di kamēlos) (Mc 10, 25); come dire? paradossale sì, ma non esageriamo. In realtà è trascurabile preoccuparsi di questa immagine in relazione a un brano nel quale la portata del paradosso è ben maggiore.
L'uomo ricco chiede a Gesù cosa deve fare per avere in eredità la vita eterna. Gli viene indicata la via dei comandamenti e l'interpellante dichiara di averli messi in pratica fin dalla giovinezza (Mc 10, 17-20). Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va', vendi tutto quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un ...

Leggi tutto l'articolo