Zagrebelsky: “Politici maggiordomi della finanza: hanno il terrore delle urne”

  Per la prima volta dopo la vittoria del No al referendum parla il costituzionalista: "Quei venti milioni di italiani hanno capito che c'era qualcosa sotto".intervista a Gustavo Zagrebelsky di Marco Travaglio, da il Fatto quotidiano, 13 gennaio 2017Professor Gustavo Zagrebelsky, è trascorso più di un mese dal referendum costituzionale e lei non ha ancora detto una parola dopo la vittoria del No.
Perché?La campagna elettorale è stata lunga e faticosa.
Ora è il tempo della riflessione e di qualche bilancio.
Sarebbe insensato accantonare il 4 dicembre come se quel voto non avesse rivelato una realtà più dura di tutti gli slogan.Che Italia ha incontrato, nei suoi incontri per il No?Una realtà che non appare nei grandi media: a proposito di post-verità...
I tanti che si sono impegnati hanno ricevuto centinaia di inviti da scuole, università, associazioni, circoli d'ogni genere.
Soprattutto da giovani, da molti di quelli che alle elezioni politiche si astengono, ma al referendum costitu...

Leggi tutto l'articolo