Zingaretti chiude la porta: in caso di crisi nessun soccorso a M5s

Il segretario democratico chiude le porte ai grillini: "Se accadesse bisognerebbe ridare la parola agli italiani"
Ha chiuso la porta. Perché con un movimento in mano a un reazionario mancato come Giggino Di Maio e a una società privata come la Casaleggio Associati non si può governare.
Diverso il giudizio sui tanti - anche a sinistra - che hanno votato M5s pensano di aver trovato la risposta ai loro problemi. 
’’Se si arriverà alla crisi la soluzione più corretta sarà quella di ridare la parola agli italiani perché il livello della crisi è talmente drammatico che nessun governo parlamentare la potrebbe affrontare''. Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti interpellato su possibile soccorso dem a M5s in caso di crisi di governo.
''E la lista unitaria del Pd alle Europee - ha aggiunto - è un messaggio all'Italia, è l'inizio dell'alternativa perché se vince questa lista alle europee questo governo andrà a casa e in Italia ci sarà più chiarezza''.
Forse...dico forse...il PD si sta...

Leggi tutto l'articolo