a casa mia faccio quello che voglio

quante volte mi sono sentita dire: a casa mia faccio quello che voglio.
purtroppo nemmeno a casa proprio si puà fare ciò che si vuole.
anche per posare un solo paletto occorre ottenere un permesso dagli organi competenti.  senza contare che ogni modifica fatta, deve subite controlli e controlli in modo che sia in regola con la superficie coperta e con la volumetria ammissibile.
oltre tutto occorre tener conto della destinazione che lo stesso avrà , e quindi sottoporlo ad ulteriori verifiche, dovuti al contenimento energetico, all'acustica e poi non è ancora finita, dobbiamo tener conto che in una pursivoglia debole struttura occorre un calcolo preciso delle strutture portanti, e un accurata scelta delle finiture.
la sicurezza prima di tutto e quindi responsabili e responsabili per far si che tutto venga realizzato in piena regola e sicurezza per tutti gli operatori.
e non è ancora finita, una volta ultimato il tutto si va di aggiornamento catastale, e richiesta di agibilità e certificazioni energetica e collaudi delle strutture.
morale della favola...anche per costruire la cuccia del cane...devo spendere un patrimonio.....

Leggi tutto l'articolo