allegra gioia..Lui

      Mi guarda in silenzio.Mi sfiora a malapena la pelle con i suoi respiriche disegnano tutte le carezze.Mi afferra al suo corpo,accoppiando ogni mio angolo tra le sue lacune,fino a farci un puzzle,pezzi incorporati nello stampo del sentimento.Unite da legami invisibili,cucito da impunture fatte di amore e pazienza,crescente tra le crepe e la passione del cuoreun miscugliodi coloriper fare una tela con ciascuno dei nostri pori. Mi guarda addormentata sul suo petto abbronzato,tracce di vita graffiante impossibile,che accarezza la cadenza della sua voce,liberando la tenerezza della sua innocenza malconcia.Nascosta sotto la mia pelle lacerata,quella che dormiva persa,sotto la crosta di mille ferite da saleche le riempivano l'anima,svegliandosi nella ciotola delle sue manidove mi si rifugiò per potersi dissetare.. Mi accarezzano le sue parole sussurrando amore,mentre mi accoccolo sul suo corpo,lui osserva il mio sogno e abbraccia i miei sospiri,facendo veglia ai miei battiti del cuorech...

Leggi tutto l'articolo