arte di arrendersi

non è necessariamente vero quello che dici, probabilmente è molto semplice.
ho smesso solo di sperare, quei sogni sono diventati secchi uno dopo l'altro senza che me ne accorgessi.
che non avrebbe cambiato le cose, sono io, quello che abbandona il suo corpo alla corrente e al suo destino.
non ho voglia alcuna di giustificare i miei errori e le mie sconfitte.
non ho voglia di pensare che un giorno andrà meglio perché ho già visto "quel giorno lì" naufragare miseramente.
ma non voglio che i miei sogni e le mia speranze muoiano insieme a me, preferisco vederli volare via in cerca di vite realmente vissute, di attimi luccicanti come pietre preziose.
non sono mai stato amato, mai abbastanza.
comunque colpevole di non esserne all'altezza, di non meritare alcunché. 

Leggi tutto l'articolo