bisturi la mafia bianca film

Luigi Zampa è stato uno dei registi italiani che più di tutti è sempre stato impegnato nei temi sociali,i suoi numerosi film sono del periodo tra anni 50 e anni 70,uno dei films più drammatici è quello di BISTURI LA MAFIA BIANCA del 1973,dove troviamo le magistrali interpretazioni di attori scomparsi come gabriele ferzetti e enrico maria salerno,gabriele ferzetti è il protagonista del film,nei panni di un professore universitario della facoltà di medicina e chirurgia che oltre a lavorare in un ospedale pubblico,possiede anche una clinica privata con costi di interventi chirurgici assai elevati,qui consideriamo anche il fatto che la malasanità è una grave piaga sociale che già all'epoca non risparmiava nessuno e si nota che famiglie si indebitano con le banche pur di sottoporsi ad una operazione per varie gravi malattie,ma purtroppo i guai sono appena cominincitai per il prof.Vallotti,che un giorno nel corso di un intervervento chirurgico si allontana per un lieve malore causando la mor...

Leggi tutto l'articolo