bondage

rosso carnale e le tue calze color dell'oro...
il tuo intimo del mio colore le tue unghie laccate i tuoi tacchi di vernice le tue parole e il tuo corpo di statua è il tuo sentirti così...
Donna...
 che mi annulla e mi fa respirare sei tutto ciò che ancora non ha nome...
vestiti di stelle e denuda i tuoi sogni, resta ferma per un solo istante...
solo l'attimo necessario per imprimere nella mente la linea curva dei tuoi fianchi, resta ferma per un solo istante e che non abbia fine....ora indossa il mio sguardo, ascolta il mio battito, prendimi per mano e legami alle tue gambe alle tue braccia alla tua pelle...portami lontano e tienimi vicino indissolubilmente come inchiostro versato....portami lontano....vestiti di stelle e denuda i tuoi sogni.
 

Leggi tutto l'articolo