chiama Milano risponde mammasantissima

Dal nord al sud Questa è una di quelle notizie che sfuggono al grande pubblico; la TV non ne parla e sui grandi quotidiani tutt’al più compare o può comparire un trafiletto.
Bene: abitate a Milano o nella regione Lombardia? Vi capita certamente di non star bene e che il vostro medico vi prescriva una visita specialistica.
Quindi telefonate al numero verde della regione per avere un appuntamento.
Naturalmente pensate che Vi risponderà un CUP presso la sede della Regione o in un ospedale.
Nient’ affatto: vi risponde un call center situato a Paternò, sulle falde dell’Etna, Sicilia profonda.
Fin qui nulla di strano: già siamo abituati alla cosiddetta delocalizzazione di call center di provider telefonici o di enti di servizi, istituti di ricerca e di sondaggi e quant’altro.
Vi chiamano una sera per intervistarvi al telefono sulle vostre abitudini alimentari e non vi immaginereste mai che chi vi fa le domande è a Bucarest… proprio così, a Bucarest dove segue un questionario informatico e probabilmente sa molto poco della cultura alimentare italiana.
Il perché di queste delocalizzazioni è semplice: costa meno alle aziende.
Punto.
Ma perché la Regione Lombardia , il Formigotto dunque, ha optato per Paternò? Già la cosa mette i brividi: uno di quei quattrocento ragazzotti che rispondono al  call center cosa ne sanno della sanità lombarda? Soprattutto cosa ne sanno della struttura della città e della regione? A meno che non si servano di complicatissimi incroci di mappe  governate da GPS, è facile che voi abitiate a Baggio e, per una visita cardiologica, Vi spediscano a Niguarda e/o viceversa.
Funzionale alla mobilità, al risparmio di tempo e all’inquinamento urbano.
Per quanto mi riguarda, per una visita oculistica, mi hanno già spedito a Meda (due mesi di tempo di attesa).
Ma una ragione sempre c’è: è che Paterno è la patria del nostro cavernoso Ministro della Difesa – gongolante all’inaugurazione del Call Center: così Formigoso dà una mano al fascistissismo collega, nel suo feudo personale, già patria di Salvatore Ligresti e nel giro del sicilianissimo Dell’Utri.
Cosa dicono i lumbard? Ma non finisce qui; Gratta gratta si scopre che la società Lombardia call ha utili irrisori ed è stata recentemente acquistata dalla scandinava Trascom Worldwide, e allora perché…? Semplice: gli scandinavi usano questa società come testa di ponte per proporsi a gestire i servizi regionali come il bollo auto e i bandi di finanziamento alle imprese.
Dal Nord al Sud passando per Stoccolma.
Questa [...]

Leggi tutto l'articolo