comunicato PROVINCIA e COMUNE DI VERBANIA su vicenda TUBOR

Con riferimento alla vicenda della Società Tubor Spa, il Presidente della Provincia e il Sindaco di Verbania comunicano di avere concluso in data odierna i contatti e le iniziative che, concertati con le Organizzazioni sindacali e le altre rappresentanze istituzionali e di categoria presenti al Tavolo di crisi, si sono sviluppati nell’arco di 15 giorni al fine di favorire una soluzione accettabile della crisi aziendale resa manifesta dalle indagini e dai provvedimenti della magistratura che hanno coinvolto i vertici societari.Dagli elementi ricavati dalla ricognizione compiuta attraverso contatti con la proprietà, con gli istituti di credito e con ambienti giudiziari, emerge una situazione aziendale e industriale preoccupante, causa la sostanziale assenza di iniziativa, di proposta e di interlocuzione sia dei soci sia degli amministratori di Tubor Spa.
Questa situazione aggrava di giorno in giorno il quadro aziendale e si ripercuote con crescente preoccupazione sulle condizioni dei dipendenti, la cui tutela occupazionale costituisce la ragione dell’azione intrapresa in queste settimane dalle istituzioni territoriali, sfociata nella costituzione del Tavolo provinciale.
Per questo motivo è indispensabile che si determini una netta e radicale soluzione di continuità, attraverso l’individuazione di un interlocutore certo, affidabile, autorevole e capace, in grado di rappresentare l’azienda in una serie di passaggi non più differibili, e cioè l’avvio delle procedure per garantire – attraverso l’attivazione degli ammortizzatori sociali – il sostegno al reddito dei dipendenti e la definizione di un percorso che consenta un profondo e radicale rinnovamento della compagine sociale finalizzato alla preservazione dell’attività industriale di Tubor.
Il Presidente della Provincia e il Sindaco di Verbania auspicano pertanto che nei tempi più brevi si giunga – attraverso l’autonoma iniziativa dell’assemblea dei soci convocata dal custode giudiziale delle azioni nominato dal tribunale o mediante un appropriato provvedimento della magistratura – all’individuazione di un soggetto che, nella massima chiarezza dei processi decisionali e dei poteri di amministrazione, possa da subito rappresentare Tubor al Tavolo di crisi.
Verbania, 29.11.2007 Ufficio Stampa Provincia delVerbano Cusio Ossola

Leggi tutto l'articolo