con i tagli non si combatte la cattiva sanità

  Se questa signora, ministro per disposizioni arroganti e oligarchiche, taglia l'assistenza ai cittadini mentre conserva completamente i privilegi dei papponi e loro amanti e familiari, vuol dire che qualcosa non funziona..
Voglio anche osservare, che Grillo, con il suo comportamento chiacchierone e parolaio non ci aiuta, anzi valorizza il loro falso atteggiamento democratico, sviando così  l'attenzione del popolo.
Se il popolo così disorientato, continuerà a non far rullare il tamburo, le cose peggioreranno sempre più, dando ai migranti la possibilità di asfaltarlo.
In queste condizioni è evidente, che abbiamo bisogno di sangue nuovo, il nostro non produce più l'energia necessaria ad un popolo che vuole rinnovarsi e liberarsi dei parassiti.
 Questi, appollaiati sulle sue  spalle, succhiano senza tregua le risorse che con grandi sacrifici vengono accumulate.
Comunque, mia bella e graziosa smorfiosetta, il suo provvedimento, non potrà che determinare una crescita di mala-sanitta, ma lei non si deve preoccupare, perché potrà continuare a spassarsela come sempre.
   

Leggi tutto l'articolo