contratto

Con la presente scrittura, si stipula il seguente
CONTRATTO DI POSSESSO E SOTTOMISSIONE
tra le parti:
xxxxx, da ora definita, per sua espressa volontà, come la “schiava”
e
Andrea Andrea, in prosieguo denominato, come da sua natura, il “Padrone”
Consapevoli
che la presente scrittura non ha alcuna validità legale ma è solo un impegno preso da entrambi le parti per il proprio piacere ed appagamento personale e, desiderosi di dichiarare e testimoniare il proprio consenso e la propria volontà, nel sottomettersi la schiava e, possedere il Padrone, senza alcun limite se non quelli imposti dalla sicurezza della persona e dalla reciproca volontà di fare e, consci che non sarà certo questa scrittura che li terrà uniti poiché, al di là del Padrone e della schiava, c'è il piacere per i propri ruoli assunti e, soprattutto, l’amore reciproco nei confronti del ruolo della controparte, che è più forte di qualsiasi catena o contratto siglato e che lega di più di qualsiasi corda;
Premesso che
- la s...

Leggi tutto l'articolo