cosa è successo nella centrale Nucleare Slovena?

per stare un po più tranquilli, ecco cosa ho trovato di sintetico ma esaudiente: 7 giugno 2008, Sostituita la valvola guasta nella centrale di Krsko (Slovenia) che aveva provocato il fermo totale dell’impianto nucleare provocando un allarme a livello europeo.
L’equipe dei tecnici specializzati che all’opera dalle 5 di ieri mattina ha completato in queste ore l’innesto che serve da interruttore dei cicli di misurazione dell’acqua del sistema di raffreddamento.
Secondo il direttore della centrale Stane Rozman tutto procede secondo i piani e l’impianto potrebbe venire riattivato entro martedì o al più tardi mercoledì.
Prima dell’inizio dei lavori sono state effettuate le dovute misurazioni — ha spiegato Rozman — precisando che i livelli di radioattività sono sempre stati contenuti entro livelli di assoluta normalità.
La sostituzione della valvola è durata 24 ore il guasto verrà completamente eliminato entro oggi.
Secondo la direzione di Krsko si tratta di un intervento di assoluta routine anche se nel frattempo l’inattività del reattore ha provoca alla centrale una perdita di un milione di euro al giorno.
Rozman ha commentato anche alcune notizie apparse sui giornali secondo le quali il guasto al sistema di raffreddamento sarebbe stato segnalato già una ventina di giorni fa e che di conseguenza nell’ambiente circostante la centrale sarebbero stati riscontrati livelli di radioattività superiori alla norma.
“Niente di più falso — ha detto Rozman — che ha smentito categoricamente queste illazioni”.
Il direttore dell’impianto ha anche detto che “è stato un errore aver informate le autorità europee” in quanto secondo Rozman “l’allarme va denunciato solamente in presenza di una fuga radioattiva o in un situazione di potenziale pericolo, condizioni queste che non c’erano”.
Fonte: repubblica.it

Leggi tutto l'articolo