da caccia al tesoro

ANDREA ZANZOTTO- PROFEZIE O MEMORIE O GIORNALI MURALI - VIIChe quantità di terra buona da pascolo da frutto da caccia al tesoro e altro che s'ammonticchia e s'ingruzzola e la mancanza pulsante        invivita-o   individua, la bene la molto fantasticata quella dolce fessura percorsa dalla lingua svegliata della linguaE io credo del resto che tutte le presenze della selva e fuori o ognidove siano attente come me al lieve cunnilinctus miele fico sole e polveri convinte stanchezze e senza mai stanchezza e senza e grande purezza, i luoghi; convinte castità.
a pagina 51 di Poesie  a cura di Giorgio Luzzi, l'arzanà editore, 1988ANTONIO VIVALDI, Estate, III movimento  GIANPost fuckSintassi che riflette, forse, situazione di emergenza.
Il discorso si propone nella forma rassicurante della paratassi e del coordinamento per asindeto.
Probabilmente per riprodurne volontariamente e artificialmente, anche a livello translinguistico, la verità del Poeta.WOODEN"Caccia al tesoro"che non ha alt...

Leggi tutto l'articolo