decisioni

  TESS GALLAGHER - DECISIONIVado sul lato della casa che dàsulla montagna a tagliare arbustiper liberare la vista sulla nevedella vetta.
Ma appena alzo li occhi,con la sega già pronta, vedo un nidoaggrappato ai rami più alti.Quello non lo taglio.E non taglio neanche gli altri.D'un tratto, su ogni albero,un nido invisibileal posto della vetta. versi da VIOLE NERE, Einaudi Editore, pag.176     epimetea confessionaletagliare rami per far largo a paeseggi.mi accade di provarci, di cercare di recidere vecchie modalità alla ricercadi nuove motivazioni (perchè la passionee l'impegno ardono, anche sotto strati di ceneri).ma vale veramente- sempre - la regola del " fare ciò che va fatto"?a questo punto credo di no.
posso tuttavia concedermi il tempo di osservare i "rami" e non sottovalutarli ma considerarli come portatori di altroche magari non comprendo e, questo altro, non contiene per nulla la positività della parola "nido", ma ha propria essenza,da rispettare, malgrado tutto, anche quella.  

Leggi tutto l'articolo