dei motociclisti della Polizia stradale alla 155.ma

La celebrazione in piazza del Popolo, con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il capo della polizia Gianni De Gennaro, il premier Romano Prodi, esponenti delle istituzioni, del governo, della politica ma anche dell'economia, del mondo ecclesiastico, della cultura, dello spettacolo, dello sport.
"L'obiettivo perseguito di realizzare una sempre maggiore vicinanza della polizia alla gente - scrive il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato in occasione della celebrazione -, con un contatto diretto e mirato a recepirne le istanze e a risolverne i problemi, da risposta all'avvertita esigenza di sicurezza dei cittadini, rafforzando al contempo la fiducia nelle istituzioni".
Dal Quirinale, giunge quindi alla Polizia di Stato "la piu' profonda gratitudine per tutti coloro che, con encomiabile spirito di sacrificio e di abnegazione, hanno operato fino all'estremo sacrificio della vita, per garantire il rispetto della legge e la sicurezza dei cittadini".
Con questa battuta scherzosa, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano si e' sottoposto ai flash per la foto ricordo con i componenti della squadra acrobatica di motociclisti della Polizia stradale, che si erano poco prima esibiti davanti al Capo dello Stato e alle altre autorita' istituzionali in piazza del Popolo, nel corso della celebrazione del 155° anniversario della Polizia di Stato.
Fonte: www.adnkronos.com

Leggi tutto l'articolo