di pietro ha ragione il pd non sa più cosa è, dal vecchio pc, dunque sinistra alla dc infognata di letta e vari poteri clericali,se letta si presenta a lista libera chi lo vota?Io no, manco i vecchi dc lo votano, vive da parassita, gente che è vecchime

bersani,cioè il pd che governa con l'udc e berlusconi,ma che poi alle elezioni come a genova,milano,napoli e ultima palermo se le elezioni non le perde è perchè si accoda, ossia pur di governare gli va bene tutto,cioè fa il parassita,mi chiedo pisapia non lo volevvano e c'è,de magistris ,ultimo il sindaco di genova,c'è qualche cosa che non va, penso che mettere una ex dc insieme al partito comunista sia stato un bel colpo per la morente dc e  la morte per la sinistra che si è frantumata,è della dc il volere governare a tutti i costi, poi il problema è che non c'è gente nuova nel pd, come tradizione vuole se ne vanno solo con la morte, a questo punto salta una genrazione fra chi governa e chi è governato,penso che si possa fare solo una cosa,rinnovare i vertici ma pure la base del pd e poi non sfottere i grillini,hanno,anzia abbiamo un bel programma,umano, per le persone e non per i partiti e vari poteri,abbiamo un di pietro che è risorsa, grillo è il nuovo, l'unica cosa che zavorra sono i letta nipotini,i veltroni e i d'alema, scegliere la vita nuova e garbata di rinnovamento nuovo, che avverrà lo voglia il pd o berlusconi,avverrà ,scegliere come avverrà, con armonia ed unità o con battaglie fraticide, ma restare abbarriccati a casini che è caqltagirone e l'opus dei oppure stare con i letta che sono da sempre servi dei poteri fetenti e puzzolenti senza manco elettorato, chi voterebbe un letta se si presenta a lista libera, chi sono, cosa fanno e cosa hanno fatto,gli affari di berlusconi, e chi ti vota se rappresenti una chiesa pesante, infame,piena al suo interno di pedofili e "riciclatori di soldi sporchi", il pd perderà come la dc ,il vecchiume manco io lo voglio che ho 63 anni  Di Pietro: “Bersani ha votato contro l’art 18″ Il leder dell’Idv risponde alle polemiche dopo il suo intervento all’incontro della Fiom: “Che c”entra la  diffamazione? Luigi, come hai fatto ad appoggiare quella riforma se oggi dici di voler difendere i diritti dei lavoratori?”  di Giulia Zaccariello9 giugno 2012

Leggi tutto l'articolo