disperazione rifornire tratta delle schiave denuncia della missionaria all onu

Con queste parole suor Annie Jesus Mary Louis, delle suore francescane missionarie di Maria (Fmm), ha denunciato la struttura logistica dietro la tratta di esseri umani, con le zone povere e rurali dell'India quali principali bacini di "approvvigionamento".
I trafficanti si affidano a "vecchie modalità di inganno" per attirare le giovani, "a volte coprendo la loro malvagità con benevolenza", ha spiegato la missionaria francescana, portando come esempio la storia di una delle ragazze di cui si occupa: Myra - nome fittizio - era stata venduta quando aveva 13 anni a una finta agenzia, che le aveva promesso un lavoro in città , permettendole di mandare soldi a casa.
Miei cari amici, sono qui per dire che queste donne e ragazze non si sono svegliate un giorno e hanno deciso di spostarsi in città per entrare nel giro della prostituzione.
Di conseguenza, la religiosa ha lanciato un invito ad agire, per combattere le catene di approvvigionamento dello sfruttamento sessuale con la ste...

Leggi tutto l'articolo