domenica 6 marzo '11

Michelangelo dettaglio della Creazione - Cappella Sisitina Santo del giorno S.
Coletta di Corbie Nata quando ormai i genitori – il carpentiere Roberto Boylet e sua moglie Caterina – non speravano più di avere figli, fu chiamata Nicoletta (familiarmente Colette) in onore di Nicola di Bari, alla cui intercessione si attribuiva la sua nascita.
Colette intraprende la sua complicata esperienza religiosa a 18 anni, dopo la morte dei genitori.
E la conclude a 25, tornando fra le Clarisse, perché si sente chiamata alla riforma degli Ordini istituiti da san Francesco.
Nel 1406, a Nizza, riceve il velo da Benedetto XIII, che l’autorizza a riformare i monasteri dell’Ordine e a fondarne di nuovi.
Per alcuni anni, lei vede fallire gli sforzi di riforma, e solo nel 1410 ha il suo primo monastero rinnovato a Besançon, seguito poi da altri 16.
Colette muore a Gand nel 1447.
Vangelo del giorno Mc 9,14-29 In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:”Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.
Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiamo noi profetato nel tuo nome e cacciato demòni nel tuo nome e compiuto molti miracoli nel tuo nome? Io però dichiarerò loro: Non vi ho mai conosciuti; allontanatevi da me, voi operatori di iniquità.
Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla roccia.
Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa non cadde, perché era fondata sopra la roccia.
Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, è simile a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia.
Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde, e la sua rovina fu grande».
Pensiero del giorno Benedetto XVI “Cari giovani, costruite la vostra casa sulla roccia, come l’uomo che ha scavato molto profondo.
Non credete a coloro che vi dicono che non avete bisogno degli altri per costruire la vostra vita! Appoggiatevi, invece, alla fede dei vostri cari, alla fede della Chiesa, e ringraziate il Signore di averla ricevuta e di averla fatta vostra!”.
Preghiera del giorno Preghiera dai salmi Benedetto il Signore, mia roccia…mio alleato e mia fortezza, mio rifugio e mio liberatore, mio scudo in cui confido, colui che sottomette i popoli al mio giogo.
Ti amo, mia forza, Signore, mia roccia, mia fortezza, mio liberatore,  mio [...]

Leggi tutto l'articolo