dormono "sul balcone" : le due sorelle

Il titolo é volutamente un po' furbo....Cingoli (MC) é  su una collina alta e scoperta, con un infinito paesaggio, tanto che é soprannominata "il balcone delle Marche".
Così gli abitanti del suo cimitero, anche questo sulla collina, si può dire che dormano sul balcone... Oltre ad avere un panorama magnifico é anche ricco di storie interessanti: fra le altre queste delle due sorelle, figlie di una famiglia danarosa .
  ELGINA PELATELLI ..sicura di aver compiuto il dovere /  serenamente passò / a vita immortale / d'ingegno sagace colto / di carattere leale franco / per più di trent'anni / istruì la gioventù / coll'esempio colla parola / visse nubile per dedicarsi / a formare le menti e i cuori / delle sue alunne / fu credente senza rispetto umano / lasciò larga eredità d'affetti...
(senza rispetto umano forse significa senza vergognarsi a mostrarlo e poi sbucano fuori I Sepolcri del Foscolo...del resto era colta! )   e la sorella IIFIGENIA : "modesta operosa maestra / in privati istituti / ebbe lodi ed affetti / figlia e sorella esemplare / terziaria francescana fervente / alleviò dolori terse lacrime / con amore infinito / umile buona religiosa / sopportò serenamente il male / fisa la mente in dio..." Insomma delle due sorella  IFIGENIA é stata la meno brillante...
le parole lo dicono : modesta, operosa, istituti privati....
non é stata sagace, colta, non  istruì...
come la sorella ELGINA.
Eppure mi piace di più l'Ifigenia che alleviò dolori e asciugò lacrime, chissà perché...

Leggi tutto l'articolo