effetto Notting Hill

A quanto pare, vedere film romantici e strappalacrime fa decisamente male alla coppia.
Si chiama Effetto Notting Hill per gli studiosi australiani e britannici che hanno analizzato le conseguenze di una serata accoccolati sul divano a sognare con il Richard Gere di turno: dopo si è meno disposti al compromesso con il partner.
Beh, in effetti vederlo che dorme mentre piango sul finale di Pretty woman mi fa alzare un sopracciglio in modo scettico e sconsolato....
però da qui a dire che la coppia scoppi per le elevate aspettative indotte dal cinema mi sembra un po' eccessivo.
O c'è davvero chi si aspetta il gioiellone, la frase a effetto come in "se scappi ti sposo" e crede che ci sia tutto quel tempo a disposizione per uscire, chiacchierare, amoreggiare con una casa sempre perfetta, i bambini lavati ed educati, gli amici pronti ad accorrere a un colpo di telefono (che anche loro non hanno un lavoro/casa/partner)? E comunque, toglietemi tutto ma non una serata ogni tanto a sciogliermi con film da mille e una notte.
Alla fin fine...questi compagni di vita potrebbero pure adeguarsi agli attori, no? P.s.
Mi hanno appena fatto gli auguri di buone vacanze.
Di nuovo.
In due giorni ne ho collezionati quattro da altrettante persone diverse.
Cercasi risposte educate per evitare frasi di circostanza al mio "non ho ferie".

Leggi tutto l'articolo