elezioni comunali

Alla gente piacciono i pagliacci, quelli con la panza piena di risate, fatte addosso alla gente con neanche un paio di stracci.
Alla gente piace la giacca e la cravatta,un sorriso falso in faccia che vi piglia per il culo per far si che questa taccia.
Alla gente piace il “falso-originale”, Berlusconi vi ha fottuto con la faccia costruita che nasconde ai ciechi e ai folli quella faccia criminale.
Alla gente piace fare comunella, parlare sotto sotto, di questo, quello e quella.Farsi belli all’apparenza,pugnalarsi all’occorrenza.
Alla gente piace urlare e battere le mani, nel tumulto di elezioni comunali, dove chi sa di essere stato tradito, è l’onesto cittadino meno preferito.

Leggi tutto l'articolo