eudb

World Socialist Web Site
 
 
L'Europa posta sotto la dittatura delle banche
3 febbraio 2012
 
L'evento determinante del vertice dell'Unione Europea di questa settimana non è stato cosa è stato alla fine discusso, ma la proposta che è stata messa ai margini.
Prima del vertice, la Germania ha fatto filtrare la notizia che stava domandando un "commissario al bilancio" per la Grecia nominato dalla UE per dominare la politica di bilancio greca come precondizione per ogni ulteriore prestito. La Grecia dovrebbe fare dei pagamenti alle banche sul proprio debito—che si trova a 350 miliardi di euro anche prima che dei 145 miliardi di euro che è probabile cerchi—la sua "principale" priorità. Non potrà minacciare i suoi creditori con il default e dovrebbe accettare qualsiasi taglio le autorità finanziarie le richiedano, anche se le banche neghino pagamenti del salvataggio concordato.
Una fonte del governo tedesco ha dichiarato che la proposta era rivolta anche ad altri membri della zona euro che s...

Leggi tutto l'articolo