fette di pane e miele

  THOMAS BERNHARDIN UN TAPPETO D'ACQUA In un tappeto d'acqua ricamo i miei giorni, i miei dei e i miei malanni.
In un tappeto di verde ricamo i miei dolori rossi, i miei mattini azzurri, i miei borghi in giallo e le mie fette di pane e miele.
In un tappeto di terra ricamo la mia caducità.
Ci ricamo dentro la mia notte e la mia fame, il mio cordoglio e la nave da guerra delle mie afflizioni che scivola in mille acque, nelle acque dell'inquietudine, nelle acque dell'immortalità.             epimeteaoggi lo segno come buono,un giorno buono.lo saturo di tre punti fermi:bernhard, bach e durer. che siano d'auspicio per chiinizia ora.rileggere, riascoltare, rivedere.mi piace la china della vita, discende da picchi e risaleda valli.

Leggi tutto l'articolo