formazione del ducato dei Savoia

 
FORMAZIONE DELLO STATO SABAUDO
DA DUCATO A REGNO
  e  l'Italia dopo il congresso di Vienna
LA SVIZZERA DEI SAVOIA
LE ACQUISIZIONI IN LIGURIA
Risale alla fine del 1100 con il possesso di una piccola parte del Vaud (regione sopra il lago di Ginevra o Lemano vedi piantina a sx) la prima presenza in loco dei Savoia. I confini poi si estesero a tutto il Vaud (in giallo alla scritta lega (svizzera)), a Ginevra stessa (I Savoia erano conti di Ginevra, loro anche il bel castello di Chillon sul lago omonimo) e al Basso Vallese (sotto il percorso del Rodano che si immette nel lago). Tutti territori persi nel 1603 o in altra data come nel Vallese.
Il Vallese, uno dei cantoni svizzeri più estesi, era in mano ai Vescovi di Sion, capitale, che resistette fino al 1798. Occupata dai Francesi divenne repubblica poi dipartimento napoleonico francese come il Piemonte per diventare definitivamente cantone svizzero nel 1815 col congresso di Vienna. Dès le XIVe siècle, une limite précise sépare enfin le V...

Leggi tutto l'articolo