giada

Illuminata dal fuoco Ho assaggiato il tuo fascino Quel bicchiere dipinto di rosso Che scivolava Sensuale tra le tue labbra Parla la mia innocenza E anche se sospiro la tua bellezza Mi sento Un bambino Fra gli uomini Ho modellato il mondo Sul tuo tornio grezzo Nella mia dimora Profumata di gioia Non v'era essere Con cui non potessi parlare Questa è la mia gioia Di averti fatto respirare L'aria che ho filtrato Con rare essenze di giada

Leggi tutto l'articolo