ground zero

Ieri volevo postare sull'11 settembre ma virgilio non mi facva fare login così ho postato solo come commento quanto segue:volevo dire , e lo posto così perchè non posso pubblicare post se virgilio non mi fa entrare nel mio blog, che son passati già 5 anni anche se non sembra vero.
Che per me è stato un trauma vedere l'attentato in tv, che ieri ormai, c'erano le commemorazioni.
..che sono stanca di sentire cazzate assurde su complotti patetici dell'11 settembre.
Stasera c'era una puntata con Mentana dove ancora stavano a raccontare di esplosioni precedenti all'impatto (sentite però da uno solo dei sopravvissuti pare), ma si sa, pur di difendere i terroristi c'è chi si arrampicherebbe sui muri a mani nude.
Poi siccome quando gli aerei hanno colpito le torri si è visto una specie di lampo si è pensato a un'esplosione preventiva,,,ch e cazzata assurda.
Il lampo proprio nel punto esatto dove l'aereo entra nell'edificio, e uguale in tutte e due le torri...sicuram ente ci sono altre spiegazioni più intelligenti di questa...poi se ne sono inventate così tante che veramente ho cambiato canale perchè più che indignata ormai mi vien solo più da ridere.
Poi altre cazzate tipo quella che non c'erano ebrei nel world trade center quel giorno perchè già si sapeva, poi che bush avrebbe saputo tutto ma lasciato fare i terroristi perchè così poi poteva fare le sue guerre...insomm a, pura fantascienza.
Ma il bello è che c'è pure chi ste minchiate se le beve.
Finchè non gli cadrà una bomba in testa o non gli entrerà un aereo dirottato in culo certa gente starà sempre attaccata alle sue stronzate.
L'illusione assurda che queste siano solo le paure che ci inculcano dall'esterno.
Sono cose che vediamo tutti i giorni!! Quando frequentavo le elementari le maestre ci hanno sempre parlato di uguaglianza tra le razze, le religioni, di integrazione, che solo gli ignoranti hanno paura di quelle persone ecc ecc...ma poi vivendo la vita e vedendo veramente quello che succede, cosa fanno quelle brave persone (non tutte ma la maggior parte di esse) ho capito che i veri ignoranti eravamo, io, le mie maestre, e quelli che come noi ancora credevano alla bella favoletta del "tutti sono buoni"!!!! E un po' come l'ingenuità di quando sei piccolo e pensi che siccome non fai niente di male a nessuno nessuno ha motivo di far del male a te, e poi cresci e ti accorgi che non è così, ma il contrario: siccome sei buono sei considerato fesso e sei un facile bersaglio della malvagità (perchè c'è, esiste la malvagità assoluta ed esiste chi fa [...]

Leggi tutto l'articolo