il TEMPO

QUALI PAROLE FURON PIU' VEREFRA LE TANTE DA RICORDARE ANCORAE CHE RISUONANO  NEL NOSTRO ANGOLO DEI RICORDISE NON QUELLE DELLE ASCOLTATE CANZONIDI RENATO ZERO O DI LUIGI TENCOUN ANNO SE NE VA, LA VITA CHE SE NE VAPAROLE RICORRENTI DI QUESTI CANTORI POETISONO L'ESPRESSIONE PIU' VERADEL BALENO PASSAR DI QUESTA VITASEMPRE IN FERMENTOAMATA SI TALVOLTAGODUTA SIDONATADISPREZZATA HAIME'LASCIATA ANDARECOSI' COME SE FOSSE NIENTECOME QUALCOSA DI INDEFINITOA CUI NON PENSAREDA VIVERE PERCHE' SIAMO QUI'PENSANDO POI AL MOMENTOCOME UN QUALCOSA DI UN PASSATO INDEFINITOINDEFINIBILEMA NON E' COSI'SE CI SI FERMA A PENSARETUTTO ASSUME UN SIGNIFICATO PIU' VEROSE A RIFLETTERE SU QUESTO PENSIEROANCHE L'UPMP PIU' COLTOPIU' RICCOPIU' BRAVOPIU' STOLTOPIU' INCOSCENTEPIU' ATTENTOPIU' VEROATTRATTO DA QUESTO FUGGEVOLE PENSIEROFORMULATO QUALCHE SECONDO PRIMASI RENDE CONTO TRISTEMENTECHE QUELLO CHE PRIMA O POCO FAERA IL PRESENTEORA NON LO E' PIU'SE NON NELLA PROPRIA MENTE 

Leggi tutto l'articolo