il bosco di ficuzza.:.la fauna

 
Dalla morte di Ferdinando I, con il totale disinteresse dei suoi successori e fino all'ultimo dopoguerra, in un periodo storico caratterizzato da guerre, insurrezioni e miseria alla quale erano costrette le popolazioni locali, si vengono a creare quelle condizioni di forte degrado ambientale che sono all'origine della scomparsa della fauna di grossa taglia.
Ciò nonostante, in quest'area si sono conservati habitat ottimali per numerose specie faunistiche ove si includono esemplari molto rari o poco comuni nel resto dell'isola.
La diversità ambientale, caratterizzata da un vero e proprio mosaico di formazioni vegetali, presenta numerose nicchie ecologiche che spaziano dal bosco fitto alle radure, dai prati alle formazioni steppose, dagli strapiombi rocciosi alle pietraie cespugliate, dai laghetti collinari alla diga artificiale di Scanzano, offrendo rifugio e protezione a circa l'80% della fauna selvatica presente in Sicilia, mentre è da sottolineare come il bosco e Busambra costituisc...

Leggi tutto l'articolo