il cavaliere senza testa... DJ

"Il cavaliere senza testa" Son montagna senza roccia foresta senza acqua Soffio di vento impetuoso che erba non muove Fuoco che la neve non può sciogliere Ma la cui fiamma nessun fiume spegne Dio non ha dato lacrime ai miei occhi Solo un cavallo etereo e un corpo senza viso Ho l’anima del bambino ma la memoria del vecchio Eterno è il giorno quando si cerca l’amore Dall’alto della solitudine a montar scale di nebbia Sento i pianti degli uomini il cui amore è annegato Invidio i loro cuori rotti e l’abbondante lacrimare Se sapessero quanto è eterno il mio cercare Nessun immagina le spine d’esser immortale La mia anima avvolta in una sindone d’acciaio Si è morti non se eterni ma quando manca il cuore Porto dell’ umanità intera il lutto senza rancore Di corsa ricoperto dai petali dell'anima Il silenzio mi nutrisce ma mai mi sfama L'amore mi ha ferito e diviso in due parti Ridotto a non voler più contare i miei anni La sera mi areno davanti al grande spettacolo su una spiaggia a veder Eolo giocare con Nettuno Brivido d'esser vivo mi turba forse lo voglio gridare Ognuno spera come può ed anche gli dei sanno sperare Guardami sono il cavaliere senza testa Eterno perché eterno è il mio sogno L’insolenza di trovar finalmente la mia fiamma E mai più aspettare il sole per vedere il giorno Dj Pohnzi - AnnoII 'il cavaliere senza testa"

Leggi tutto l'articolo