il comico e la spalla...amico è!

ve li ricordate stanlio e ollio?   ....totò e peppino??? gianni e pinotto???   erano molto più di una coppia di comici...sembravano amici...
sempre in sincrono...sempre così complementari...non so a voi ma questo a me succede solo con alcune persone...
Ecco, io vorrei dedicare questo post all'amico...
non all'amicizia...
ma dedicato all'amico (inteso come persona, uomo o donna che sia...) a quella persona che non si attiene al ruolo...che in un rapporto leale passa da protagonista a comprimario senza nemmeno accorgersene...dando sempre il massimo di se...
  ...le battute ti vengono fuori e lui ribatte colpo su colpo: meglio che a Zelig!   e se ti "ruba" la scena parlando per giorni dei suoi problemi fino allo sfinimento...puoi starne certo...te la renderà quando sarai tu ad aver bisogno di sfogarti...
Se paragoniamo la vita ad un palcoscenico mi piacerebbe che lo spettacolo fosse un "varietà"...ma non per la leggerezza dei temi...bensì per l'allegria, che  ci tirerebbe fuori dai momenti tristi per poter ridere a crepapelle dei nostri difetti con tanta sana autoironia....

Leggi tutto l'articolo