il giornale du bareis nr.8

IL GIORNALE DU BAREIS Anno 1 nr.8 – 24 aprile 2008 –     IL SOGNO E’ FINITO C'è chi vince e chi perde e di solito chi vince è il più arrogante, il più forte, il più cattivo.
Poi alle volte, come nelle favole, il bene trionferà ma ci vuole un sacco di tempo e sofferenza!   Casorate Sempione, 24 aprile 2008 – Questa mattina per puro caso ho accompagnato un mio amico al punto SNAI e ho dato un’occhiata alle quote scommesse: ebbene, ecco cosa c’era sui tabelloni: Giammartino’s –Stoppa’s: l’1 era dato a 1,5, l’X era dato a 5 ed il 2 era dato a 33,00.
Molti di voi si staranno chiedendo come mai simili quote, ma gli addetti ai lavori lo sapevano: mai una squadra più forte e più competitiva si era vista in campo come quella che Mister Giammartino aveva preannunciato nella giornata di ieri: Nelson Pupo, Sissoko Giammartino, Luca Maicon, Pirlo Nicolino e Del Piero Giuseppe.
Solo a leggere simili nomi verrebbe da pensare che forse stiamo parlando di un torneo a livello nazionale.
E invece no, al cospetto di contanti campioni vi erano 5 ragazzi venuti dalla strada, di quei ragazzi da cui non ti aspetti nulla di più che da cinque illustri sconosciuti pescati a caso come nelle estrazioni del lotto, uniti solo dalla stessa maglia e la stessa identica passione: l’amore per lo sport e lo Stoppa’s team, dove non conta solo vincere, ma provare un sentimento, lottare, sudare, arrabbiarsi e magari anche perdere, ma con la consapevolezza che nessun grammo di forza è stato risparmiato e che ciò che si doveva dare è stato dato.
Parliamoci chiaro, nonostante tanti buoni propositi, la sconfitta era nell’aria ma è anche vero che, seppur attesa, brucia tanto.
Brucia perché il risultato (8-5) non rispecchia asolutamente l’andamento del match, con un equilibrio pressocchè perfetto sia nelle azioni che nelle occasioni da rete ed il risultato che, a 5’ dalla fine era di 5-5.
Purtroppo, proprio quando si trattava di dare l’ultima spinta al pedale dell’acceleratore, il carburante è finito e così, con Pirlo Nicolino al 57’, Luca Maicon al 59’ e nuovamente Pirlo Nicolino al 60’, il risultato ha assunto la più drammatica delle dimensioni.
Va precisato però che se simile equilibrio c’è stato, è solo per merito dello Stoppa’s Team e non per demerito del Giammartino’s Team che non ha deluso le aspettative, giocando una partita pressocchè perfetta, con una più che buona prestazione del loro capitano Sissoko Giammartino, autore di due goal dei quali molto bello il primo di testa su azione di [...]

Leggi tutto l'articolo