il governo italiano presenta una legge contro le sette religiose

La notizia era nell'aria da tempo e adesso è ufficiale: il governo italiano ha preparato un disegno legge per disciplinare e in, casi estremi, bandire le sette religiose. Quali saranno queste religioni è facile intuirlo, ma in un'epoca di promiscuità mistica, dove il passaggio dalla fede al fanatismo è breve, una regolamentazione religiosa era necessaria.
Recentemente, due giornalisti, Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni, avevano pubblicato un libro sulle religioni, Nella Setta, nella quale raccontavano scenari inquietanti: si parla di quattro milioni di italiani che hanno aderito a una setta religiosa, molti dei quali si sono letteralmente rovinati sotto il profilo economico, sociale e psicologico.
Un mese dopo l'uscita del libro, i grillini avevano presentato una risoluzione per chiedere, proprio sulla scia di quanto denunciato dai due autori, l'istituzione di un osservatorio sul fenomeno delle religioni non cattoliche in Italia; da qui la richiesta dei parlamentari che hanno impegn...

Leggi tutto l'articolo