il pappagallo

Questo scritto è stato ispirato leggendo una "poesia" tanto bellina quanto esplicativa pubblicata il giorno prima su un sito letterario da un servizievole quanto biricchino redattore:  impossible non cogliere il "messaggio" :-) e non rispondere per le rime.
E se dobbiamo proprio parlare di rispetto, che qualcuno impari ad andare per la propria strada non a colpi di mannaia, di ban, di cosacce scritte in sfregio alle piu elementari regole di riservatezza (...
garantite per legge!) da un sedicente webmaster (sto' seriamente considerando l'idea di un esposto al garante della Privacy ) senza dare alcuna possibilità di replica o difesa alle parti chiamate in causa.
A chi è interessato, posto l'opera citata "sotto" il pappa-gallo, prima venga eliminata dal "democratico" amministratore del sito (nel tentativo goffo e infantile di salvaguardare la sua "mutevole" quanto "incoerente"  facciata da  galantuomo tutto d'un pezzo) Cancellare le prove del "mis-fatto" o meglio "mis-scritto", da quelle parti ...
è divenuta prassi abituale.
E ora, "galantuomini"...sparate pure sulla croce rossa! ( scusate la rima improbabile...) Coak...croak Guardate, guardate il pappa-gallo spennacchiato che a salitini, che a passetti s'e posato su di un trespolo smerdato Lui vuol essere importante e apparire ridondante; si sente dentro al core d'essere un grande, ma grande...
autore mentre invece, il poverino è solo un povero sciocchino, che con parole, che con gracchi spara salve buffi e lazzi poi, senza troppi complimenti, salive e fiati puzzolenti.
Croak...croak Acari e pulci guardate...me so'accasato! pè amore questi versi v'ho dedicato: ma...me mancate come il fiato! Croak...croak Urla e fischia l'arruffato, sgola e ciarla imbambolato che la piazza or più non ride, or più non parla.
Lui allora straparla stralunato si rigira incriccato verso un misero abbaino dove il suo padrone, col cordino lo manovra per benino.
Oh stolino, ti sei innamorato di chi t’ha comperato con un soldo, e pure bucato Piccolo pennuto quanta pena che mi fai; credi d'aver trovato casa vitto alloggio, mantenimento ma tu non sai o spellacchiato, che quello Li è buono sol finché non gira il vento.
by Cris 2009 ogni riferimento a fatti o persone è puramente casuale Acari - (guardando telenovelas) Inviato da giuga1 il 21 settembre, 2009 - 01:23 Voti dati dalla redazione: 10 Media: 10 (2 voti) * E state attenti agli acari che sono un pò porcelli si fan vedere belli ma poi ti tiran giù E state attente agli acari che stanno nella polvere vi scrivono le lettere e attirano [...]

Leggi tutto l'articolo