il volo del picchio

Una leggenda  racconta che un picchio guidava il gruppo di giovani Sabini che avevano dovuto abbandonare la propria tribù per evitare la carestia (ver sacrum) e si posò qui, su queste alte colline della valle dell'Aso, dalle quali si vede il mare, ma anche i Sibillini e anche il Corno Grande del Gran Sasso.
Questo picchio è anche nello stemma della Regione e da lui  prende il nome il Piceno . Qui il territorio è, se possibile, ancora più ondulato che nel resto delle Marche: tutto colline, poggi, vallette... e quasi su ogni cresta un paese, delle torri, delle  mura e campanili...
Moresco dal cielo (foto non mia)
Uno di questi paesi del Piceno è Moresco. Si cammina tutto in poco tempo, è piccolo e raccolto dentro le sue mura ma non immaginate che sia monotono: può vantare una piazza triangolare, una torre eptagonale (insomma con sette lati e neppure uguali)
una loggia che era una navata di chiesa  e di cui ha...

Leggi tutto l'articolo