internet: supermarket degli organi in vendita

"Lo chiamano 'Annunci urgenti e speciali'.
Sono l'ultima frontiera dell'e-commerce, quella dove la gente vende se stessa, intera o a pezzi.
Reni, parti di fegato, midollo spinale.
Da quando la crisi e' entrata nella fase piu' critica, centinaia di inserzioni shock hanno riempito le versioni italiane di molti siti specializzati in annunci gratuiti (tra gli altri adoos.it, annunci.net e soloinaffitto.it) costringendo talvolta i gestori a creare una sezione apposita".
A riportare la notizia e' 'la Repubblica'.
"Entrandoci - scrive il quotidiano - si ha l'impressione di essere in un piccolo girone infernale, quello dei 'nuovi disperati', figli di una classe media in ginocchio, persone che non riescono piu' a pagare il mutuo della casa o le rate del leasing.
Gente finita in mano agli strozzini a forza di comprare a rate.
Italiani di mezz'eta', uomini e donne, costretti a gesti estremi per non affogare nei debiti.
Persone che fino a oggi non si erano mai trovate senza un lavoro, declassate, senza certezze.
Basta navigare un po' e rispondere a qualche annuncio per rendersene conto".
Tra i tanti annunci, quello di 'Salvolopol', che sul web scrive: "Sono italiano, ho 45 anni, e sono un ex imprenditore.
La mia attivita' e' andata male e ho perso tutto gia' da due anni.
In questo periodo la situazione e' peggiorata.
Per salvare la mia famiglia (moglie e due figli) dalla miseria e dalla disperazione nella quale siamo entrati, offro un mio rene, o anche midollo spinale.
Gruppo sanguigno b rh positivo.
In cambio di soldi, prezzo base euro 300.000.
Mi dispiace chiedere dei soldi, nella mia vita non gli ho mai dato tanta importanza, ho sempre aiutato tutti come ho potuto.
Se qualcuno accogliera' la mia richiesta gli saro' grato per tutta la vita e oltre".
fonte:adnkronos.com

Leggi tutto l'articolo