#iocisono: l’11 ottobre la partita benefica tra Liberi Nantes e Roma Legend

Prende il via “Oltre il gioco”, l’iniziativa promossa da Sisal Matchpoint, insieme a Roma Cares e AS  Roma, per sostenere la ‘Liberi Nantes Football Club’, la prima squadra di calcio in Italia interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo riconosciuta dall’UNHCR.
Il progetto – presentato in una conferenza stampa il 1° ottobre presso il Centro Sportivo Fulvio Bernardini a Trigoria, alla presenza dell’ad di Sisal Matchpoint, Francesco Durante, del Ceo della AS Roma, Italo Zanzi, del DG  Mauro Baldissoni, di Mister Garcia, e del giornalista Pierluigi Pardo – verrà celebrato ufficialmente domenica 11 ottobre alle ore 15 con una partita benefica tra il Liberi Nantes e Roma Legends, la squadra formata dai campioni del passato dell’A.S.
Roma.
Il match – che sarà preceduto alle 12 da una festa con le squadre del quartiere -  sarà l’occasione non solo per far conoscere l’Associazione, la loro storia e i tutti i loro progetti, ma anche e soprattutto per raccogliere fondi, con l’obiettivo di ristrutturare lo storico campo XXV Aprile di Pietralata e acquistare il materiale sportivo (magliette, palloni, scarpini etc.) in vista della nuova stagione calcistica.
L’ingresso alla partita e le offerte per sostenere l’Associazione sono libere.
Il progetto “Oltre il gioco” - accompagnato dall’hashtag #iocisono – si può sostenere anche con una donazione sul sito e presso i punti vendita Sisal Matchpoint, attraverso la scommessa fittizia in palinsesto “Progetto Asd Liberi Nantes”.
Oltre il gioco – che conta già sull’adesione di Pierluigi Pardo, ambassador dell’iniziativa – vuole promuovere i valori dell’accoglienza, sottolineando la valenza sociale dello sport per vivere momenti di libertà e divertimento.

Leggi tutto l'articolo