l'Eni è dello stato e delinque, il governo dunque delinque

  se l'Eni è controllata dallo stato italiano,ossia dal governo di turno,se il governo di turno ha messo come presidente Emma Marcegallia, che tutto è tranne una santa, ossia è il diavolo in persona ,è dentro tutto e così anche nello stato grazie a Matteo Renzi,mi si dica che cacchio di poteri forti vogliono la caduta di boschi e del governo? Ma è un governo fatto da poteri forti e con la complicità di Napolitano che ha venduto il culo degli italiani alle multinazionali e dunque? Che possiamo dire, abbiamo noi voce e per le proprietà dello stato che stanno smantellando ,usando per se stessi e per famiglie, cosa dire di un governo preceduto da un Monti che tutto è tranne che democratico e pieno di amor di patria, lui ha cominciato il lavoro sporco, poi un Letta che  è stato l'equilibrio fra berlusconi e il pd, adesso messo sfacciatamente un Renzi che è la persona più cafona che ci sia,uno che si mangia cibo in 5 anni per 600.000 euro cioè 300 euro al giorno,mi chiedo che cazzo si è messo nello stomaco questo tizio,lui e il sindaco di firenze altro tipo che impedisce a un cittadino che ha sborsato quei soldi di sapere che cazzo s'è mangiato questo quì, anche perchè con 300 euro una famiglia ci mangia un mese, dunque?E' un governo dei poteri forti, prima berlusconi l'hanno fatto fuori perchè mangiava solo lui e amici, insomma gli altri si sono incazzati e dunque al momento opportuno viene fatto fuori,ed ecco spuntare le marcegalle, le Guidi,le Boschi,Lorenzin con la lobby farmaceutica, Alfano eletto dalla mafia, poi un lupi altra mafia delle sette cattoliche e ancora un Poletti che non è più espressione di povera gente e dunque di cooperative del popolo,ma di industria spietata e a stampo mafiosa con sconti fiscali incomprensibili, insomma un governo di poteri forti e fortini per scassare il paese italia e consegnarlo alle multinazionali, che fare, mandarli via tutti e cercare di metterli in galera per primo Napolitano La Eni, acronimo di Ente Nazionale Idrocarburi[3], è un'aziendamultinazionale creata dallo Stato Italiano come ente pubblico nel 1953 sotto la presidenza di Enrico Mattei, che fu presidente fino alla morte nel 1962, convertita in società per azioni nel 1992.
  È attualmente guidata da Emma Marcegaglia (presidente dall'8 maggio 2014) e Claudio Descalzi (amministratore delegato dall'8 maggio 2014).
https://it.wikipedia.org/wiki/Eni    

Leggi tutto l'articolo