la Buonascuolaunca...

La peggiore riforma della scuola in assoluto ( finora almeno...mai disperare che si possa fare ancora di più nel peggiorare le cose ) è la buonascuola di renzi.
Renzi la definisce da solo la sua buona scuola per pubblicità, per arroganza, per menefreghismo.
Dopo le tante riforme attuate sempre in peggio, questa è la famosa goccia che sta facendo traboccare il vaso ma non un vaso qualsiasi, no.
E' il vaso di Pandora perchè da esso stanno uscendo i mali precedenti e quelli attuali con tutte le idiozie dannose di un governo che mal sopporta la scuola e i docenti che, dicono tutti, essere privilegiati.
Strano, io pensavo che i privilegiati fossero i politici: lauti stipendi, poco lavoro perché ci sono i "pigiabottoni", come li definisce appropriatamente Alessandro Di Battista, viaggi gratuiti, pranzi sottocosto, scorte, auto blu, ecc.
No, i privilegiati sono i docenti magari plurilaureati, con gavetta infinita, mai in ruolo e con uno stipendio da fame rispetto ai docenti di altri Paesi ( loro sì civili).
E poi, vogliamo mettere le vacanze??? ehhh, si...buonanotte...
Intanto le vacanze ci sono come sola conseguenza delle vacanze dei ragazzi, altrimenti così non sarebbe.
Poi, i docenti sono obbligati a fare le "vacanze" nei peridodi di alta stagione quando i prezzi sono inacessibili per tasche vuote come quelle dei prof.
E non ci sono nemmeno le lezioni private come una volta quando i genitori ci tenevano che i loro pargoli fossero preparati.
Oggi le promozioni vengono alterate e poi regalate in tutt'Italia perciò nessun bisogno di lezioni private.
In questo mese di agosto ( altro che vacanze...), i nodi stanno venendo al pettine perché i prof del sud, peraltro terroni e ignoranti laureati chissà come, che hanno fatto domanda della famigeratabuonascuola l'anno scorso si vedono oggi trasferiti al nord...E che ci vuole? Dicono.
Dovrebbero fare i salti gioia: finalmente entrano di ruolo! Si, io li vedo saltare per la gioia di lasciare casa e famiglia a cinquanta o sessant'anni, pagare l'affitto al nord, magari il mutuo al sud, spese di viaggi e i figli crescere senza padre o madre.
Ma a renzuccio non importa nulla.
Sua moglie lavora vicino casa...
Lui dice che l'Italia si sta riprendendo anche se non sa nemmeno lui da cosa.
Intanto distruggere la scuola e i docenti è una bella cosa per un governo poivuto dal cielo ma che manna non è.
 Più ignoranti e tanti senza cervello allenato alla capacità critica ci sono, meglio è.
Per questo abbiamo già di fatto l'oligarchia o monarchia...Avanti così.

Leggi tutto l'articolo