la Manna da sotto il letto

L'ultima aspirante fidanzata segreta del Presidente Silvio Berlusconi è nostra sorella Evelina Manna (sopra), intervistata da Oggi.
Onestamente ci siamo frantumati le palle da soli a forza di parlare di queste presunte fidanzate segrete, ma questa intervista contiene delle perle interessanti che secondo noi servono a far passare tutta la storia come una gigantesca ca**ata: "Ci siamo conosciuti a settembre del 2005.
Lui aveva letto una mia intervista a Capital, gli era piaciuta e mi ha chiamato.
Avevo solo detto che il mio uomo ideale avrebbe dovuto avere l'eleganza di John John Kennedy, i colori del Che e l'astuzia del presidente." "Ma a me non interessa niente di quello che lui può fare a livello di puro intrattenimento.
A me interessa il cuore, ed è la prima cosa che gli ho detto.
Basta con questo dilemma eterno delle donne, che devono per forza far coincidere il sesso col cuore." "Beh, certe volte sì, ma è normale… A volte mi svegliavo e lo trovavo in bagno alle 5 del mattino a parlottare al telefono a bassa voce con qualche amica.
E lui negava, come un adolescente." "Quando lo scorso anno subì l’attentato a Milano mi sono dovuta travestire da benzinaio per andarlo a trovare.
Ho portato anche la pompa." "Tra i due ero io a fargli regali.
Il primo in assoluto fu una coppia di candelabri di Murano a forma di Pinocchio".
Zzzzzzz...

Leggi tutto l'articolo