la circoncisione di un cagasotto

Se sei capitato su questo blog di sicuro stai valutando o sei prossimo ad un intervento di CIRCONCISIONE.
ti racconto la mia storia, nel mio caso un blog simile prima dell'intervento mi ha aiutato molto.
Attualmente ho 35 anni e ho sempre avuto un frenulo breve, episodi di fimosi, parafimosi ed infine fimosi serrata dovuta ad un trauma post rapporto sessuale.
Un anno prima della fimosi serrata che mi ha portato alla decisione di farmi l'intervento un urologo mi aveva già consigliato la circoncisione ma io, cagasotto come sono avevo fatto finta di niente.
Il giorno che l'ospedale mi ha chiamato per comunicarmi  la data dell'intervento è iniziato il mio countdown di terrore.
Ero spaventato, disperato, piangevo.
Non avevo mai visto una sala operatoria in vita mia e nonostante la mia fidanzata (infermiera) cercava di tranquillizzarmi l'ansia aumentava.
Quando è arrivato il giorno dell'intervento, la mattina avevo la stessa allegria di un condannato che percorre il Miglio Verde.
Arrivo in ospedale, mi ricoverano.
Verso le 08:00 è passato l'urologo che mi avrebbe operato con altri medici per visitarmi.
" La operiamo alle 09:00 " Quando sono venuti a prendermi per portarmi in sala operatoria ho avuto la stessa sensazione , lo stesso magone che avevo da bambino quando mia mamma mi portava all'asilo.
in sala operatoria sono stati bravissimi mi hanno dato un calmante , ero molto agitato da volermene andare specie quando ho saputo che l'anestesia consisteva in una puntura fatta sul ...
insomma ci siamo capiti.
L'intervento in se è durato circa 20 minuti.
non ho sentito assolutamente nulla e non ho visto nulla mi ha dato solo un po fastidio l'ago dell'anestesia.
Ma se sono sopravvissuto io, che basta un ago per farmi scappare ....
ce la potete fare anche voi.
In sala operatoria ogni tanto qualche assistente del chirurgo mi chiedeva come mi sentivo tranquillizzandomi dopo circa una mezz'oretta (credo) che mi avevano riportato in camera a causa delle 3/4 flebo che mi hanno fatto, dovevo fare pipì.
non ne ero sicuro, perchè adesso la sensazione era diversa.
ho avuto un blocco mentale di qualche secondo prima di farla.
poi ci sono riuscito ...
ho quasi riempito il "pappagallo" .
Mi hanno dimesso alle 17:30 e prima di lasciarmi andare sono venuti a cambiarmi la medicazione .
continua...
(blog in costruzione)

Leggi tutto l'articolo