la cura...

La cura di Battiato....oddio cosa tiri fuori...quella canzone..quella è la canzone che mi lega a te...
me la dedicasti quando ancora non ci conoscevamo mi sembrava impossibile...
tu non mi conoscevi di persona e mi dedicavi la cura??? delle volte pensavo che tu ti stessi divertendo con me...
Ma poi ci siamo visti...ci siamo toccati e...viareggio e poi lucca..e poi casa mia..ed i nostri corpi uniti questa volta dal vero, dopo tante volte in cui si erano uniti in modo virtuale...
e lì la paura, di non essere all'altezza sapevo che avevi avuto diverse avventure ed alcune storie importanti, sapevo che forse non potevo essere come le esperienze passate...
Te l'ho sempre detto, quando ero da sola, avevo avuto molte "conferme" sul modo di vivere la mia sessualità..eppure con te..avevo un blocco..
Tenevo, già allora, talmente a te, che avevo paura di non piacerti, che non ci si trovasse bene da un punto di vista fisico..
Ad essere proprio sinceri, quel sabato sera non fu il massimo ...mi misi anche a piangere..
non mi riusciva lasciarmi andare..e poi...distanti...la sedia a dondolo ed io lì sopra, nuda...e tu sul divano...anche tu nudo...
parlavamo..raccontavi le storie di paura e poi...
mi sono avvicinata nuovamente a te...avevo voglia di sentirti vicino, volevo "mangiarti il profumo"...

Leggi tutto l'articolo