la sanità

Ho trovato questi articoli, che vanno letti.
Niente di nuovo tutto risaputo, ma rinfrescare la memoria non fa mai male.
Gino Strada: “La sanità è diventata solo un profitto ...
Gino Strada: "Io pacifista, non entro in politica Ma vorrei un ...
Nell'ultimo articolo è interessante leggere i due punti in fondo.
Io ci sono stata nella sanità pubblica! Per quasi 43 anni e ho visto di persona, con il mio lavoro, i cambiamenti.
Una volta c'erano gli Enti INAM, ENPAL, INPDAP, CASSA ARTIGIANI....
Certo, se non lavoravi non avevi l'assistenza.
Se non versavi i contributi dovevi arrangiarti!!! Ma eravamo un paese che offriva una crescente migliore assistenza.
Per rendere migliore la vita sarebbe stato sufficiente creare un fondo per coloro che non lavoravano.
E tutto sarebbe finito lì.
Invece la politica ha visto il buon affare e ci si è ficcato dentro a capofitto.
Da quel momento in poi, pian piano, i controlli sono andati ramengo.  Il piatto era super ricco e ci si sono ficcati tutti.
Forse anche per questo abbiamo un potere politico senza più alcun ritegno.
Ormai i piatti sono sempre imbanditi e ci si ficcano senza più preoccuparsi dell'opinione pubblica.
Tanto, i fessi, hanno la memoria corta, non si occupano di ciò che fanno i politici se non come pettegolezzo e qualche mugugno.
Ci si sono ficcati ed hanno distrutto tutto quello che di buon c'era.
Così  siamo tornati alla miseria.
L'assistenza, escluse alcune eccellenze che ci sono sempre state, è da terzo o forse quarto mondo.
Ed i medici assunti provengono da raccomandazioni provenienti da raccomandazioni.  Il merito se ne è andato al confino, custodito da una cintura super agguerrita di guardiani.
Non è che ami molto Gino Strada, molte cose che pensa non le condivido.
Ma in questo caso dice solo verità.
Il sonno della ragione genera mostri.
E noi ne abbiamo creati moltissimi negli ultimi decenni.
Il guaio è che partiamo, nasciamo già con le catene al collo e alle caviglie.
Ci viene insegnato ad essere buoni schiavi (ovviamente ai figli degli schiavi) obbedienti e sottomessi, possibilmente con l'assunzione di potentissime droghe quali partite di calcio, tv, religione....
La capacità di ragionamento degli individui viene immediatamente manomessa.
Per avere sudditi facilmente manipolabili e sfruttabili.
Al largo delle Isole Tremiti il via alle trivellazioni.  Alcuni diranno che abbiamo bisogno di petrolio.
Altri, invece, sanno che è solo un altro tassello dell'autodistruzione umana e della morte di milioni di forme viventi.
Ciò che è stato fatto non può [...]

Leggi tutto l'articolo