la scimmia di Kubrick

NINA CASSIAN METAMORFOSIQuanto tempo è passato da quando mi cresceva sulla fronte il palco delle corna e, sul didietro, una cosa di salamandra?Oggi sono sterilizzata o una pollastra.
Mi sottometto alle convenzioni, mangio regolarmente - e dormo - il becco tra le piume.  versi da NINA CASSIAN, C'E MODO E MODO DI SPARIRE, Poesie dal 1945 al 2007, a cura di Ottavio Fatica, traduzione di Anita Natascia Bernacchia e Ottavio Fatica, Adelphi Editore, 2013, Milano GIAN Post notaUna voluta di vitaavvolta e svoltas'apre in due sul domani.A volte non serve l'orizzonteè larvata in lei nel punto di vista,la rinascita di sè. hard fuck nota ci sono momenti nei quali vedo ciò che vorrei.
questi momenti di pura invenzione mi permettono di transitare oltre certi quali  "peggio".
naturalmente ritorno, sollecita, a fare i conti con la   realtà, rimettendola al proprio posto.
è il momento più duro.
tutto quello che ho messo da parte, si staglia di fronte come un ambiguo monolite.
non sono differente...

Leggi tutto l'articolo