le ali bisogna cercarle

Un uomo trovò un uovo d'aquila e lo mise nel nido di una gallina.L'aquilotto nacque insieme alla covata di pulcini e crebbe con loro.Per tutta la sua vita l'aquila fece ciò che facevano i polli,credendo di essere un pollo.Razzolava in cerca di vermi e insetti.E agitava le ali alzandosi di poco da terra come i polli.Dopo tutto è così che vola una gallina, no?Gli anni passarono e l'aquila divenne molto vecchia.Un giorno vide molto alto sopra di lei nel cielo limpido un magnifico uccello,che fluttuava maestoso e pieno di grazia,tra le forti correnti dei venti,e che batteva solo di tanto in tanto le sue possenti ali dorate.La vecchia aquila lo osservò piena di reverenziale timore."Chi è quello?" chiese al suo vicino."E'l'aquila,la regina degli uccelli.Ma tu non ci pensare.Tu e io siamo diversi da lei."Così l'aquila non ci pensò più.Morì pensando di essere una gallina.........AVALON

Leggi tutto l'articolo