le donne nella resistenza

Le combattenti che hanno lottato per la Liberazione dell’Italia furono 35 mila, delle quali quasi 5 mila furono arrestate e torturate, oltre 2 mila vennero deportate in Germania e quasi 3 mila fucilate o impiccate. Vogliamo ripercorrere alcuni momenti della Liberazione, rendendo omaggio a queste donne che hanno scelto di battersi per i valori della libertà e della democrazia, anche a rischio della propria incolumità.
Parlare oggi di Resistenza vuol dire non dimenticarsi del nostro passato, della nostra storia locale e nazionale, del diritto alla libertà di opinione che con un caro prezzo di sangue è stato pagato. Parlare oggi di Resistenza vuol dire continuare a manifestare disappunto insieme, nei confronti di chi propone politicamente scelte sommarie senza interpellare le comunità territoriali.
Parlare oggi di Resistenza vuol dire comprendere che la diversità di opinioni, di colore, di racconti, di status e di culture costituisce la ricchezza stessa del nostro costume e della nostra...

Leggi tutto l'articolo