lettere e parole...

                A volte l'unico modo per proteggerci ..
da questo mondo che tanto fa male, è sputare le sensazioni che ci graffiano tra le..lettere e parole.
    Ed è in quei momenti..
che mi trasformo più di quanto vorrei.
Oggi è uno di quei giorni...
    Scrivere mi dice che qualcosa è,  che disegna parole  in lettere disordinate,  che scrivo, senza regole o senza dei margini, tra le righe di silenzi infiniti..
      E ora, tra queste quattro mura..
si libera la mia anima in cristalli leggeri..
mentre ancora vedo galleggiare le parole..
nel fumo dalle ceneri di un passato ancora non trascorso...
      Rende i secondi, minuti, ore o giorni, non più momenti per scrivere un racconto, l'orologio viene fermato dai miei sospiri, in una dolce letargia..
      Di fronte al freddo della notte..
non sono più graffi sulla pelle e l'anima..
nascoste tra impunture e cuciture nel mio cuore..
    Per piantare pensieri nelle mie mani vuote in piccoli sogni.
si dividono in piccoli raggi di Luna..
                              Forse domani,posso tornare a germogliare di nuovo ..
                                                                        già...
                          Forse domani,posso tornare a germogliare di nuovo ....©                     Mentre per quel nik femminile  pensa alla tua di descrizione..
Mi conosci???? allora -fai silenzio-!!! CHIARO???                                                                                             *

Leggi tutto l'articolo